venerdì 10 gennaio 2014

Ritorno alla guida!

Il mio 2014 è iniziato sicuramente nel modo più movimentato possibile. Mi sono trasferita. Raccogliere le cose dalla mia bella stanza in quel di trastevere non è stato facile e quando mi credevo oramai sconfitta le valigie erano ormai chiuse. Ce l’avevo fatto. Una sopravvissuta.
Ed eccomi qui.
Nuova città. Nuovo ufficio, altra casa ed altri colleghi. Del 2013 ho portato con me solo il mio vecchio pc. Ed una voglia incredibile di cambiare colore di capelli ( ma questo già lo sapete da circa 3-4 mesi )
Destinazione? Potevo mai perdermi la settimana della moda UOMO? Direi di no, Milano: arrivo.
Ora mi tocca solo informarmi sulla nuova città. Cinema. Mostre. Centri. Negozi. Groupon cosa offre? E poi scopri che: hai anche la possibilità di girare in città con una macchina. Cioè? Mi lasciate guidare? Pazzi! Vi amo!
La stessa macchina che hai abbandonato anni fa perché fra assicurazione, bollo, revisione, benzina alle stelle non potevi tenere con te. Ci voleva un lavoro ( che non avevi ) solo per lei. L’amore non bastava.  Ed ora in vieni a sapere che, in due parole  a Milano hanno pensato anche a come diminuire lo stress da parcheggio: car sharing.
ENI ha lanciato Enjoy, un’iniziativa che spero si allarghi anche a molte altre città italiane, con la promessa di diminuire anche il traffico cittadino per la serie di vantaggi che offre e per chi usufruisce del servizio garantisce anche un notevole risparmio di denaro che per i giovani mi sembra un’ottima soluzione.
Il car sharing è molto semplice: per adesso il progetto è attivo solo su Milano ( fortunella io ), e mette a disposizione 300 autovetture FIAT 500 che entro gennaio raddoppieranno, tutte dotate di navigatore per agevolare i guidatori nei percorsi. Inoltre, attraverso un’app è possibile trovare le automobili più vicine e disponibili al noleggio.
Per quanto riguarda il prezzo invece si tratta di 25 centesimi al minuto per i 50km che comprendono assicurazione, carburante e manutenzione della vettura.
La sosta? E’possibile accedere gratis all’Area C di Milano e parcheggiare nelle strisce gialle per i residenti e nelle strisce blu.
Insomma, a me questa idea. Piace!
E credo di essere arrivata sia nel periodo più freddo dell’anno ma anche in uno piedo di movimento e fermento!
In ogni caso, vi terrò aggiornati su tutte le novità che scoprirò sul territorio lombardo come il nuovo car sharing che mi permetterà di rimettermi alla guida!





Articolo sponsorizzato

3 commenti:

  1. Questa cosa del car sharing è oltremodo geniale!

    RispondiElimina
  2. geniale!ho amiche che vivono a milano e me ne hanno parlato ;)

    RispondiElimina